Premio Cortina 2015, aperte le selezioni

C'è tempo fino al 28 giugno per le case editrici italiane per proporre un'opera, inviando la candidatura a info@premiocortina.it

E’ stato pubblicato il bando ufficiale del Premio Cortina d’Ampezzo 2015, che è quest’anno alla sua quinta edizione. La competizione letteraria delle Dolomiti culminerà nella finale di agosto, ovviamente a Cortina. Ma fino ad allora il percorso delle due Giurie d’eccellenza chiamate a giudicare le opere si preannuncia ricco.

Dal 10 al 28 giugno, le case editrici italiane potranno proporre all’attenzione dei Giurati attraverso l'indirizzo info@premiocortina.it un’opera per ciascuna delle due categorie del Premio: il Premio Cortina d’Ampezzo (narrativa nazionale) e il Premio della Montagna (letteratura che abbia a tema o sia connessa al mondo della montagna). Le opere saranno inviate ai Giurati e ristrette da essi a una terna di finalisti in ciascuna delle due categorie del Premio, nel mese di luglio luglio. Successivamente, i tre finalisti nelle due categorie del Premio saranno presenti alla cerimonia di premiazione che si terrà ovviamente a Cortina a fine agosto 2015, quando verrà svelato il nome del vincitore.

Il Premio vede all’opera due Giurie composte da figure della cultura, dell’editoria, della stampa e dell’impresa italiana, che premieranno rispettivamente la migliore opera di narrativa nazionale e il miglior libro, italiano o internazionale, che si ispiri, abbia a tema, racconti o illustri la Montagna. Presidenti delle due Giurie sono Gian Arturo Ferrari e Arrigo Petacco.  Le due categorie hanno incoronato nel 2014 Camilla Baresani, con il romanzo “Il sale rosa dell’Himalaya” (Bompiani), e Nives Meroi e Vito Mancuso, con “Sinai” (Fabbri).

Altre News
dal Premio
Cortina